var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

VITA PUBBLICA - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

VITA PUBBLICA












Nazareth fu la cittadina ove Gesù trascorse i suoi primi trent'anni di vita.
Egli, il Figlio di Dio, lavorava da semplice falegname nella bottega di Giuseppe, (suo padre putativo).
Spesso si recava nelle sinagoghe (i templi degli Ebrei) della Galilea per discutere di religione.
E così grande era la sua sapienza che i più dotti sacerdoti rimanevano stupefatti.
Essi non sapevano rendersi conta come un povero falegname potesse essere tanto sapiente.  Nessuno sapeva ancora che quel povero falegname di Nazareth era nientemeno che il Figlio di Dio...


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu