var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

SANTA MEDITAZIONE - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

SANTA MEDITAZIONE

 
 
 
 
 
 
 
 


Perché chiudersi e non cercare il frutto che c’è dentro di noi.
Fuggire perché non si è in grado di capire, oppure perché non desideriamo capire, trascinati dalla vita che ci vuole solo materia e niente spirito.
Parole che si ricevono nell’ascolto della Santa Messa, oppure nella lettura che il Signore offre tramite la BIBBIA e il VANGELO. Parole che devono essere prese con quell’intenzione fervorosa e lasciate al cuore. Dobbiamo costruire dentro di noi quella stanza in cui rifugiarsi in quell’attimo che ne sentiamo il bisogno.
Meditare, cercare di fare propria quella parola, quella frase…….

Lì si trova il Signore.

_______________________________________________________________

ARCHIVIO


Riflettiamo sulla Trinità
 
 
 
La nostra santità
 
 
San Cesario di Arles (470-543), monaco e vescovo
MEDITIAMO... <3 Il seminatore semina la parola <3....
Leggiamo con attenzione questo bellissimo discorso
è di una tale profondità di discernimento ....
che mi viene spontaneo dire..."LODE A TE SIGNORE"...
per averci donato i SANTI....coloro che sono i tuoi testimoni diretti della tua verità!
 
 
Baldovino di Ford, Il cantico dell’amore
 
 
 
DIO CI HA ELETTI IN CRISTO
 
 
<> (Gv 8,12), dice il Signore.
 
 
PREZIOSITÀ’ DEL SILENZIO
 
 
 
 


Prima lettera ai Corinti 9,16-19.22-23.

Non è infatti per me un vanto predicare il vangelo; è un dovere per me: guai a me se non predicassi il vangelo!
Se lo faccio di mia iniziativa, ho diritto alla ricompensa; ma se non lo faccio di mia iniziativa, è un incarico che mi è stato affidato.
Quale è dunque la mia ricompensa? Quella di predicare gratuitamente il vangelo senza usare del diritto conferitomi dal vangelo.
Infatti, pur essendo libero da tutti, mi sono fatto servo di tutti per guadagnarne il maggior numero:
Mi sono fatto debole con i deboli, per guadagnare i deboli; mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno.
Tutto io faccio per il vangelo, per diventarne partecipe con loro.

 
 
Evragio Pontico
 
 
Pregando si impara a pregare
 
 
 
madre Anna Maria Cànapi
 
 
 
Chi si avvicina a Dio deve credere che egli esiste
 
 
 
 
 


Crocifiggere il proprio io significa amare gli uomini per cui Cristo è morto. Ogni figlio di Dio deve considerarsi un anello della catena lanciata dal cielo per salvare il mondo; deve sentirsi unito a Cristo nel suo piano di misericordia e andare con lui alla ricerca di coloro che si sono perduti.

 
 
 
 


Il vangelo non deve essere tenuto nascosto per timore  o per indifferenza . Non è mai stato inteso per essere tenuto nascosto nel privato. Deve essere messo su di un piedistallo perché gli uomini possano vederne la luce e rendere lode al nostro Padre Celeste.

Giovanni Paolo II

Segui la via della “Verità Eterna"
Non uscire dal suo percorso.
 
SIAMO CERTI DI AVERE UN COMPORTAMENTO GIUSTO
NELL'ENTRARE IN CHIESA E NELL'USCIRE...?


PREPARARSI  A   PREGARE
______________________________________________________________________________________________


Quando la preghiera entra dentro di te, occupa lo spazio invisibile in cui l'anima si volge a Dio: ecco parole trascinate dalla bellezza della luce ti avvolgono. Luce della misericordia.

LUCE

Non voglio disperdere il passato


___________________________________________________________________________________________________________________________


Dagli scritti di: San [Padre] Pio da Pietrelcina


LA FEDE È UNIONE D’AMORE


LA FEDE È LUCE NELLE TENEBRE

LA FEDE CHE ACCOGLIE DIO E' S'INCARNA PER AMORE


TU HAI PAROLE DI VITA ETERNA


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu