var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

SALMO 112 - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

SALMO 112


Elogio del giusto
[1]
Alleluia.

Beato l'uomo che teme il Signore
e trova grande gioia nei suoi comandamenti.
[2]Potente sulla terra sarà la sua stirpe,
la discendenza dei giusti sarà benedetta.
[3]Onore e ricchezza nella sua casa,
la sua giustizia rimane per sempre.

[4]Spunta nelle tenebre come luce per i giusti,
buono, misericordioso e giusto.
[5]Felice l'uomo pietoso che dà in prestito,
amministra i suoi beni con giustizia.
[6]Egli non vacillerà in eterno:
Il giusto sarà sempre ricordato.

[7]Non temerà annunzio di sventura,
saldo è il suo cuore, confida nel Signore.
[8]Sicuro è il suo cuore, non teme,
finché trionferà dei suoi nemici.
[9]Egli dona largamente ai poveri,
la sua giustizia rimane per sempre,
la sua potenza s'innalza nella gloria.

[10]L'empio vede e si adira,
digrigna i denti e si consuma.
Ma il desiderio degli empi fallisce.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu