var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO


<<Salve, Madre santa: tu hai dato alla luce il Re che governa il cielo e la terra per i secoli in eterno>>
[Sedulio]

Nella luce del Figlio di Dio, e dopo di lui, una creatura più di tutte ha favorito sulla nostra vicenda umana la benedizione del cielo: è Maria di Nazaret.
Il grande privilegio della Vergine sta nell'essere Madre del Figlio di Dio, che è Dio egli stesso: ecco perché la solennità di Maria Madre di Dio trova la sua naturale collocazione otto giorni dopo il mistero del Natale.

PREGHIAMO UN’ANTICA ANTIFONA

O santa Madre del Redentore,
porta dei cieli, stella del mare,
soccorri il tuo popolo che sta cadendo,
che anela a risorgere.
Tu che accogliendo
Quell’Ave di Gabriele,
nello stupore di tutto il creato,
hai generato il tuo Genitore,
vergine prima e dopo il parto,
pietà di noi peccatori.
(Antica Alma Redemptoris Mater)


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu