var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

LA SCIENZA - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA SCIENZA

LO SPIRITO SANTO


Nel profeta Isaia, che per primo enumerà i doni dello Spirito Santo (Is11,2), questo dono è espresso con il termine <<conoscenza>>.
Tale parola nella Bibbia significa anche amare (Gn 19,8; Mt 1,25)
Dunque il dono della <<Scienza>> è il dono della conoscenza-amore.
Il dono della <<Scienza>> diventa il dono che immette l’amore nel conoscere.
In fondo la nostra conoscenza è sempre impregnata di affettività, d’amore. Chi ama capisce meglio, capisce prima, capisce di più. Antoine de Saint—Exupéry diceva che non si vede bene che col cuore». Si: certe notizie le da solo il cuore! Pensiamo, ad esempio, alle intuizioni delle mamme nei confronti dei figli; pensiamo a quanto hanno capito di Dio i mistici, più esperti in amore che in filosofia! Il dono della <<Scienza», dunque, insegna ad amare una persona se la si vuole capire, come dimostrano gli innamorati che si comprendono al volo perché si amano.
Anche Dio lo comprendi solo se ti innamori.
Lo Spirito Santo col dono della <<Scienza>> accende l’innamoramento di Dio e di tutte le cose.
Il grande scrittore russo Fèdor Dostoevskij era ispirato al dono della <<Scienza>> quando esortava: <<Fratelli, amate tutta la creazione divina, nel suo insieme ed in ogni granello di sabbia. Amate ogni fogliuzza, ogni raggio di sole. Amate le piante, amate i bambini perché essi vivono per purificare e commuovere i nostri cuori>>.

Troppe volte i miei pensieri hanno una radice sola: quella piantata nel cervello; mancano della seconda radice, non memo importante: quella piantata nel cuore. Per questo sono freddi, indifferenti, interessati, distaccati: pensieri da computer! I miei pensieri non hanno il dono della Scienza.
Santo Spirito, fa' che non uccida mai l’amore, che non spari mai ai sentimenti: posso capire solo le persone alle quali so sorridere! Santo Spirito, dà soprattutto agli educatori il dono della conoscenza-amore. Perché le persone non si imparano: si comprendono. Perché solamente chi ama ha il diritto di educare; solamente chi abbraccia può essere guida.  


 
Torna ai contenuti | Torna al menu