var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

Io possiedo un’anima - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Io possiedo un’anima


Quale grandezza! Non sono un sasso, una pianta, un animale.

Per l’anima si manifestano le grandezze delle perfezioni divine; nella creazione, e molto più nell’Incarnazione, risplendettero nella loro più fulgida luce l’onnipotenza, la sapienza e l’amore di Dio. Iddio si assoggettò per essa a tutti i tormenti, alla morte stessa. Perché allora io non mi mortifico, non patisco qualche cosa per cooperare alla salvezza di quest’anima che infine non è d’altri, ma è mia?

Tutti gli uomini che sono sulla terra portano in sé l’immagine di Dio; eppure tanti non amano Dio, non lo servono, anzi lo calpestano, e moltissimi non lo conoscono nemmeno.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu