var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

In cammino verso la Pasqua - 2019 - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

In cammino verso la Pasqua - 2019

MARZO

APRILE

O Dio, Padre buono e grande nel perdono, accogli nell’abbraccio del tuo amore tutti i figli che tornano a te con il cuore pentito; ricoprili delle vesti della salvezza, perché possano partecipare con gioia alla cena pasquale dell’Agnello. Amen.
✝Padre, liberami da ogni ostacolo che mi impedisce di camminare verso di te. Sciogli le mie pigrizie e aiutami ad essere responsabile della mia vita e degli altri. Amen.
✝Insegnami a fare la tua volontà, perché sei tu il mio Dio. Il tuo spirito buono mi guidi in una terra piana.
✝ La tua Parola, Signore, vuole modificare, fecondare, rinnovare la stretta di mano che daremo, lo sforzo che poniamo nei compiti che ci aspettano, il nostro sguardo su coloro che incontriamo. Amen. (Madeleine Delbrel)
Signore, molte volte mi trovo a non riconoscere l’origine della voce che mi parla. Aiutami a vivere ogni incontro come un’opportunità per provare la mia fede e per rafforzare la speranza. Amen.
Perdonami, Signore, per tutte le volte che non ho difeso il grido dei miei fratelli, preferendo la via più facile che si astiene da qualsiasi pensiero e applica, senza riserve, la sorda legge. Amen.
Signore, dammi la forza perché anch’io abbia il coraggio di gridare contro la falsità, contro la guerra, la stoltezza di chi lascia che il male vinca sull’innocenza e sull’ignoranza di un giudizio affrettato. Amen.
Dio, che ci hai strappati dal dominio delle tenebre e ci hai trasferiti nel regno del tuo Figlio, perché condividiamo la sorte dei santi nella luce, donaci di vivere la grazia decisiva del nostro battesimo,
Dio di tutta l’umanità, quando ci sentiamo sconcertati dall’incomprensibile sofferenza degli innocenti, aiutaci a vincere l’inquietudine e a rendere percepibile, attraverso la nostra vita, un riflesso della compassione del Cristo. Amen. Frère Roger di Taizé
Cercarti, o Cristo, è scoprire la tua stessa presenza nelle nostre intime solitudini. Beato chi si abbandona in te, o Cristo. Beato chi si avvicina a te con la fiducia del cuore. Amen. Frère Roger di Taizé
Signore, donami la tua forza e cambia il mio nome a tua immagine: tutto il mio essere sia rinnovato alla luce del tuo disegno di amore. Amen.
✝PREGHIAMO: Perdonami, Signore, per tutte le volte che non ho difeso il grido dei miei fratelli, preferendo la via più facile che si astiene da qualsiasi pensiero e applica, senza riserve, la sorda legge. Amen.
✝LA MISERICORDIA DISCENDE DAL CIELO E CON TENEREZZA D'AMORE AVVOLGE L'ANIMA DI COLUI CHE SI FA CHINO, PROSTRATO NEL PERDONO RICHIESTO....
Signore Gesù, tu che ti sei caricato della mia umana fragilità per farmi sentire la vicinanza di Dio Padre,
✝PREGHIAMO…..Spirito Santo, luce interiore, tu rischiari i giorni felici della nostra vita come anche i periodi della prova.
Signore, tu che porti la salvezza fino agli estremi confini della nostra umanità, suscita nel mio cuore turbato il coraggio di vivere da amico fedele e non tradirti mai. Amen.
✝Tienimi attaccato a te, Gesù, e non permettere che io mi allontani dal tuo sguardo in cui ho la percezione vera di me, di te e del mondo. “Nessuno ti perde, o Signore, se non chi ti lascia” ..(Sant’Agostino). Amen.
Gesù depone le vesti e si inginocchia a lavare i piedi degli apostoli. Tu cosa devi “deporre” per far sì che la tua vita si un’espressione sincera di servizio sull’esempio di Gesù “Maestro e Signore”?
✝ CON FIDUCIA E SPERANZA DICIAMO ASSIEME: "VIENI SIGNORE GESU', CONFORTA I NOSTRI CUORI E RENDILI CAPACI DI AMARE....."
✝PREGHIAMO.....Signore Gesù, dall’alto della croce hai consegnato alla Madre il discepolo Giovanni e in lui hai affidato alle sue cure materne ciascuno di noi. Che io mi senta incoraggiato nei momenti della prova dalla certezza della presenza premurosa della Vergine Madre così da affrontare, con la tua grazia, tutte le prove della vita, ben sapendo che dopo il grigiore di ogni venerdì santo si leva sempre la luce sfolgorante del sole di Pasqua. Amen.
Tutto il giorno ti chiamo, Signore, verso di te protendo le mie mani. Compi forse prodigi per i morti? O sorgono le ombre a darti lode? Si celebra forse la tua bontà nel sepolcro, la tua fedeltà negli inferi? Nelle tenebre si conoscono forse i tuoi prodigi, la tua giustizia nel paese dell'oblio?
O Cristo risorto, con Te anche noi dobbiamo risorgere; Tu ti sei sottratto alla vita degli uomini e noi dobbiamo seguirti; sei tornato al Padre Tuo e noi dobbiamo fare in modo che la nostra vita “sia con nascosta con Te in Dio…”. È dovere e privilegio di tutti i Tuoi discepoli, o Signore, essere esaltati e trasfigurati con Te; è nostro privilegio vivere in cielo con i nostri pensieri, impulsi, aspirazioni, desideri ed affetti, anche se siamo ancora nella carne… Insegnaci a “cercare le cose che stanno lassù” (Col 3,1) dimostrando che apparteniamo a Te, che il nostro cuore è risorto con Te e in Te è nascosta la nostra vita. J. H. Newman
Nostra Signora, Regina degli apostoli: Dammi un'anima vibrante e generosa, combattiva e accogliente. Un'anima che mi porti a testimoniare, in ogni occasione, che il Cristo, tuo Figlio, è la luce del mondo, che lui solo ha le Parole di vita e che gli uomini trovano la pace nella realizzazione del suo Regno».
✝Signore Gesù, concedimi la prontezza d’animo per saperti dire: te solo io cerco, Signore. Donami di conoscere prontamente la tua santa ed ineffabile volontà e di attuarla generosamente con tutta la mente e il cuore, ogni giorno della mia vita. Amen.
Signore Gesù, rendimi disponibile ogni giorno all’ascolto della tua parola e fa’ che io metta l’Eucaristia al centro della mia vita. In questo modo sentirò dentro il mio cuore l’insopprimibile esigenza di annunciarti “senza indugio” a quanti tu stesso, ogni giorno, poni sul mio cammino e eviterò così di inventarmi una meta che non sia quella che tu stesso, Signore, mi proponi. Amen.
Signore Gesù, aiutami a comprendere che ogni realtà trova il suo senso pro-fondo solo alla luce del tuo mistero pasquale. Liberami dalla insidiosissima tendenza a ripiegarmi sul presente senza alcun riferimento né al passato, né al futuro. Renditi presente a me con la forza del tuo santo Spirito e comunicami la tua pace. Amen.
Rafforza, Signore, il mio povero cuore perché ponga o riponga al suo centro solo te, come Signore e Salvatore. Dilata il mio cuore perché possa “gettare le reti” non dove o come voglio io, ma come e dove vuoi Tu. Amen.
Signore Gesù, concedimi l’entusiasmo e la forza necessari per comprendere che anch’io devo andare per il mondo ad annunciare il tuo vangelo. La missione non è una prerogativa solo di alcuni nella chiesa, ma piuttosto un inderogabile dovere di tutti i battezzati. Che io ti accolga ogni giorno di più come l’unico mio Signore e al tempo stesso mi scopra chiamato e mandato a narrare con le opere della vita le meraviglie del tuo amore. Amen.
✝Gesù a santa Faustina....." E' più facile che il cielo e la terra cadano nel nulla, piuttosto che un'anima fiduciosa non venga abbracciata dalla Mia Misericordia"....
Immergiamoci in queste parole, parole che provengono da un'unica fonte d'amore.."Una santa e la Trinità celeste".... Dal «Dialogo della Divina Provvidenza» di santa Caterina da Siena, vergine……… O Deità eterna, o eterna Trinità, che, per l'unione con la divina natura, hai fatto tanto valere il sangue del tuo Unigenito Figlio! Tu, Trinità eterna, sei come un mare profondo, in cui più cerco e più trovo; e quanto più trovo, più cresce la sete di cercarti. Tu sei insaziabile; e l'anima, saziandosi nel tuo abisso, non si sazia, perché permane nella fame di te, sempre più te brama, o Trinità eterna, desiderando di vederti con la luce della tua luce.
CARISSIMI...COME ULTIMO GIORNO DEL MESE DI APRILE...RIFLETTIAMO SU DI UN PASSO BELLISSIMO DEL VANGELOLc 10,25-37 ... RICORDIAMOCI CHE L'AMORE MISERICORDIOSO E' IL PERNO DELLA FEDE....
 
Torna ai contenuti | Torna al menu