var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-33489517-1']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })(); >

7° giorno - LA PORTA DI LUCE

Vai ai contenuti

Menu principale:

7° giorno


<<Più voi Mi onorerete, più: Io vi favorirò>>




La terza promessa di Gesù Bambino a Padre Cirillo é la sintesi a la più perfetta di tutta: <<Più voi Mi onorerete, più vi favorirò>>. Non ha bisogno di grande spiegazione.  


Il Cuore divino di Gesù possiede tesori inesauribili, ma la condizione primaria per riceverli é dare a Lui l'onore che gli compete osservando la sua santa legge e compiendo la sua adorabile volontà. Più l'uomo lo onora e più è favorito. Onorarlo ed esserne favoriti stanno in relazione diretta. Ricorda la sua vita mortale: accorsero i pastori a venerarlo, accorsero i Magi ad adorarlo e tutti ebbero il dono della santità. La casa di Betania ospitò fraternamente Gesù, ed Egli vi portò due risurrezioni: quella spirituale di Maria e quella fisica di Lazzaro. Zaccheo onorò Gesù dalla cima di un sicomoro, e Gesù entrò nella sua casa e vi portò la salvezza. Maddalena volle onorare Gesù portando un vaso di finissimo unguento. Spezzò il vaso e sparse il nardo prezioso sul capo del Maestro.
La sordida ipocrisia, la turpe avarizia personificata in Giuda, mormorò criticando il gesto come inutile spreco, ma Gesù intervenne a difendere l’atto gentile della donna: <<I poveri infatti li avete sempre con voi, me, invece, non sempre mi avete... In verità vi dico: dovunque sarà predicato questo Vangelo, nel mondo intero, sarà detto anche ciò che essa ha fatto, in ricordo di lei>> (Mt 26,11-13).
Anche la Veronica, con un bianco panno asciugò il volto sanguinante e polveroso di Gesù, ed Egli per tale atto di tenera pietà le lasciò un ricordo perenne e la chiamò alla santità. Nella stessa istituzione dell’Eucaristia Gesù dimostrò il suo desiderio di essere onorato. Comandò di preparare il cenacolo e di prepararlo convenientemente. Ma guai a chi gli negava il dovuto onore e Lo disprezzava. Già il profeta Simeone, tenendo tra le braccia Gesù Bambino, aveva profetizzato: <<Egli é qui per la rovina e la risurrezione di molti>> (Lo 2,34). E infatti tutta la storia della devozione del Santo Bambino di Praga non è altro che l’applicazione di tale profezia. Per chi l’onora, Gesù Bambino è risurrezione, amico, benefattore, sorgente di grazie e di favori. Basti ricordare quel nobile uomo che a sue spese ridonò le manine alla statuina monca! I suoi problemi si risolsero subito ed ebbe serenità e gioia. Ma per chi lo disprezza, Egli è rovina e morte. Eloquente l’esempio di quell’eretico occulto che, lavorando all’urna del Santo Bambino di Praga, lo beffeggiò con bestemmie e in tre giorni morì come un invasato. Fortunato dunque chi L’onora, sventurato chi Lo maltratta e disprezza!  

PREGHIERA

O Santo Bambino Gesù, ho deciso: voglio essere tuo, tutto tuo. Benedirò il tuo nome, abbraccerò la tua devozione a la propagherò con il più grande fervore. So quanto desideri essere onorato attraverso l’immagine di Praga, a quanti benefici prodighi a chi ricorre a Te con rispetto. Eccomi, o Santo Bambino, a porgerti i miei umili omaggi. Voglio cha la mia vita intera sia un continuo onore a Te, mio Dio a mio tutto.  
E Tu, o Santo Bambino, rendimi degno dei tuoi favori divini. Ti chiedo innanzi tutto i favori che si eterneranno in cielo, ma desidero anche i tuoi favori terreni. Tu conosci la grazia che Ti domando... Sii per me conforto nelle afflizioni, sostegno nei pericoli, guide nelle mie azioni, salute nelle infermità. Apri a me ed ai miei cari tutti i tesori del tuo amore infinito e concedi agli afflitti e ai bisognosi che Ti pregano, le tue benedizioni.  

Santo Bambino Gesù, benedicimi.
- Pater, Ave, Gloria
Santo Bambino Gesù, ascoltami.
- Pater, Ave, Gloria
Santo Bambino Gesù,esaudiscimi.
- Pater, Ave, Gloria


 
Torna ai contenuti | Torna al menu